E ora prendiamoci cura del riposo, del dormire bene.

Se non dormiamo come facciamo ad avere l’energia per funzionare durante il giorno?

Abbiamo parlato nell’articolo precedente di come rilassarsi,  è importantissimo,  non è fisiologico pensare di poter arrivare alla sera e poter riposare bene se durante la giornata abbiamo accumulato troppo stress.

Arrivati a sera possiamo aiutarci con dei Fitoterapici come l’ Escolzia o la Valeriana oppure della Melatonina per prendere sonno, ma se abbiamo i risvegli notturni?

Ecco un  argomento molto interessante… vi è mai capitato di svegliarvi sempre alla stessa ora? Vi siete mai chiesti il perché?

La Medicina Tradizionale Cinese afferma che in ogni essere umano scorre un flusso di energia: durante i processi di respirazione e digestione ad esempio, i nostri organi producono energia e ci sono delle specifiche fasce orarie in cui  raggiungono il loro picco energetico:

Dall’una alle tre si attiva il Fegato:

se abbiamo avuto una giornata in cui ci siamo arrabbiati o ci stiamo portando dietro della rabbia in questa fascia oraria  ci svegliamo. Prenderne coscienza è importante perchè ci aiuta ad andare all’origine del problema! Chi accumula rabbia somatizza e scarica nel fegato quindi può essere utile prendere dei fisioterapici per depurare il fegato, ci possono venire in aiuto il Carciofo,  il Cardio Mariano , il Tarassaco e anche mangiare leggero alla sera per non appesantire questo povero organo già preso d’attacco e indebolito dal nostro stato emozionale. Ricordatevi anche che siete arrabbiati dovete scaricare!

Dalle tre alle cinque si attivano i Polmoni :

nei polmoni noi scarichiamo la tristezza.  In questo caso ci può essere d’aiuto l’Iperico , è il fiore del sorriso, prenderne 10 goccie durante la giornata e 20/30 gocce alla sera prima di andare a letto ci tirerà su l’umore… così magari durante la notte quell’angoscia non verrà a trovarci.

Dalle cinque alle sette si attiva l’Intestino Crasso:

sono le paure e le emozioni trattenute. In questo caso potete ricorrere al Rescue Remedy o ancora meglio  andare a fare dei fiori di Bach personalizzati specifici solo per voi, andate da un terapista o da un Naturopata e fateveli testare, ogni persona è un mondo a sè e non possiamo generalizzare.

Data di pubblicazione: 25/11/2023

Categoria: dormire